Breve Storia della Golden Dawn

A cura di frater C.A.

Il corpo dottrinario alla base della Magia Rituale Occidentale è contemporaneamente una fusione ed una sintesi del pensiero mistico, magico e religioso manifestato durante i secoli dagli uomini di tutte le parti del pianeta.

I Grimori, testi pratici di magia, cioè del complesso dei metodi per entrare in contatto con forze extraterrene, esistevano sicuramente già in Egitto, in Caldea, in Mesopotamia. Quelli sopravvissuti sino ai nostri tempi circolavano in forma stampata già dal 1200.

Ma è dal 1614 che qualcosa di nuovo sembra affacciarsi sul panorama europeo. La Confraternita della Rosacroce a partire da quella data fece sentire la propria presenza con tre opuscoli:

    - nel 1614 Fama Fraternitatis ovvero “L‘illustre Ordine di R.C. ai governanti, agli Stati ed ai dotti di Europa” apparve a Kassel;

    - nel 1615 Confessio Fraternitatis ovvero “Credo dell‘esimia Confraternita dell‘illustrissimo Rosenkreutz indirizzato ai dotti di Europa” apparve a Francoforte;

    - nel 1616 Le Nozze chimiche di Cristiano Rosacroce: Anno 1459, sottotitolo: “Gli arcani svelati vengono sviliti: e quello che è profanato distrugge la grazia. Quindi: non gettate le perle ai porci, e non preparate un letto di rose ad un asino”. Apparve a Strasburgo.

Chi scrisse quegli opuscoli e se ci fosse una organizzazione che orchestrÒ le pubblicazioni non è dato saperlo. Ad ogni modo non è importante. E‘ importante che moltissimi gruppi rimasero influenzati dal pensiero dei Rosacroce, e tra questi la Massoneria. Proprio nella Massoneria troviamo che alcuni gradi sono pregni del simbolismo della Rosacroce. Ed è dalle file dei Maestri Massonici che troviamo in Germania, alla fine del diciottesimo secolo, i membri della Societas rosae et aurae Crucis.

Nel 1865 venne fondata la Societas Rosicruciana in Anglia. I membri ancora una volta sono tutti Maestri Massoni e i rituali sembrano derivare da alcuni vecchi manoscritti forse proprio con origine nella citata Societas rosae et aurae Crucis. Ed è proprio all‘interno della S.R.I.A. che viene fondato l‘Ordine Ermetico della Golden Dawn. E‘ inutile sottolineare che l‘origine dell‘Ordine è oscura e controversa. I quattro fondatori sono stati il reverendo Woodford, Wynn Westcott ( frater Non Omnis Moriar), McGregor Mathers ( frater Deo Duce Comite Ferro) e il dottor W. Woodman ( frater Vincit Omnia Veritas).

Il reverendo Woodford trovÒ alcuni manoscritti cifrati e li consegnÒ per la decifrazione e traduzione a Westcott. Mathers e Woodman parteciparono alacremente alla scrittura dei Rituali in accordo con le indicazioni del manoscritto. Dalla traduzione spuntÒ il nome e l‘indirizzo di una iniziata tedesca, Soror Sapiens Dominatibur Astris, al secolo Anna Sprengel di Norimberga. Con quest‘ultima cominciÒ una fitta corrispondenza che sfociÒ con la consegna da parte tedesca di credenziali per la costituzione di un Tempio della Golden Dawn nel quale erano funzionanti i cinque gradi ed i relativi Rituali descritti nel manoscritto.

Londra nel 1888 ebbe la fortuna di assistere all‘istituzione del Tempio di Iside–Urania. A tale primo Tempio molti altri s e ne aggiunsero presto sia a Londra che nel resto d‘Europa, in Francia, a Parigi non posso non citare il Tempio di Ahathoor. A differenza delle Logge Massoniche all‘interno di questi Templi le donne venivano non solo accettate ma considerate in tutto alla pari con gli uomini.

Dei membri fondatori, Woodford morì poco dopo la scoperta dei manoscritti, Woodman passÒ a miglior vita nel 1891 e mentre Westcott, profondo conoscitore del Sepher Yetzirah e del sistema enochiano, rimase nella sua carica di Mago Supremo nella S.R.I.A., Mathers prese la direzione del nuovo Ordine Ermetico. Nel 1891 si conclude il periodo della rivelazione di Soror S.D.A. e, un Adepto dell‘europa Continentale , frater Lux e Tenebris passa a Mathers i rituali necessari per stabilire un Ordine Interno, un Secondo Ordine: l‘Ordine della Rosa Rossa e della Croce d‘Oro. Sulla base delle rivelazioni fornite fu stabilita anche una “Cripta degli Adepti” che divenendo l‘organismo guida dei Templi della Golden Dawn sanciva ormai anche l‘autonomia dalla S.R.I.A.

Ecco l‘elenco dei Templi di fine ottocento:

Tempio Nome Località
N°1 Licht, Liebe und Leben Norimberga
N°2 HermAnubis Liege
N°3 Iside – Urania Londra, 1888
N°4 Osiride Weston Super Mare, 1888
N°5 Horus Bradford, 1888
N°6 Amon - Ra Edimburgo, 1894 diretto da Brodie Innes
N°7 Ahathoorr Parigi, 1894 diretto da MacGregor Mathers
N°8 Ihme Boston, 1895
N°9 Themis Filadelfia, 1895
N°10 Thot- Ermes Chicago, 1895
N°11 Alpha Omega Londra, 1900


Per una decina di anni tutto andÒ per il meglio poi ci furono divisioni all‘interno dei diversi gruppi. Il tutto cominciÒ, nel 1899, tra gli Adepti Minores dei Templi Iside - Urania e di Amon – Ra. I motivi delle i ncomprensioni si possono così riassumere:

    - il desiderio degli Adepti di instaurare rapporti con i Capi Segreti del Terzo Ordine senza l‘intermediazione di MacGregor Mathers;

    - l‘iniziazione di Aleister Crowley presso il Tempio Ahathoorr di Parigi, da parte di Matthers, che non tenne conto del rifiuto degli iniziati dei Templi londinesi e delle motivazioni da loro addotte contro Crowley.

Alcuni Templi restarono fedeli a MacGregor Mathers, i Templi “regolari”, altri si dissociarono e fondarono degli Ordini alternativi. Uno scandalo relativo ad una falsa Golden Dawn, fondata da una certa Madame Horos, che ebbe anche problemi con la legge, indusse tuttavia i Templi, sia regolari che non, a cambiare nome per evitare strumentalizzazioni.

E fu all‘inizio del 1900 che i membri londinesi, diretti dal dottor Felkin, fondarono il Tempio scissionario di Amon a Londra e cambiarono il nome dell‘Ordine da Golden Dawn a Stella Mattutina che ebbe anche diramazioni in Nuova Zelanda.

Il Tempio di Edimburgo invece, diretto da J.W. Brodie Innes, si riavvicinava a Mathers, considerava la rivolta eccessiva ed immotivata e accettÒ Mathers come legittimo capo della Golden Dawn. Il nome dell‘Ordine fu mutato in Alpha et Omega e mentre Brodie Innes ebbe la direzione dei Templi inglesi e scozzesi Mathers si concentrÒ sul Tempio parigino e sugli Adepti americani.

Nel 1907, Aleister Crowley fondÒ l‘Astrum Argentinum alterando in vario modo gli insegnamenti della Golden Dawn.

Dai Templi regolari abbiamo i seguenti Ordini :

Dal n° 5 : Order of Light, Bradford, 1902
Dal n° 6 : Alpha et Omega, Edimburgo e Londra 1913
Cromlech Temple (Ordine Solare) Edimburgo e Londra 1913
Dal n° 7 : Aplha et Omega, Londra 1919
Dal n° 10 : School og ageless wisdom, USA 1920
Builder of Adytum, Los Angeles 1950
Dal n° 11 : Egyptian Lodge, Londra 1907

Dai Templi che non rimasero fedeli a MacGregor Mathers abbiamo :

Dal n° 3 : 1. Stella Mattutina, Londra 1900, diretto dal Dottor Felkin
- Smaragdum Thalasses, Nuova Zelanda 1912
- Hermes Lodge, Bristol 1916
. Hermanoubis Temple, Bristol 1930
. Isis Urania Temple, Londra 1959
- Secret Lodge in London, Londra 1916
- Merlin Lodge, Londra 1916
- Guild of San Raphael, Londra 1916

- Hermetic Order of the Sacred Word, Londra 1967

 

2. Holy Order of the Golden Dawn diretto da Waite, Londra 1903
- Shrine of Wisdom, Londra 1916
. Universal Order, Londra 1935
- Fellowship of the true Rosycross, Londra 1916
. Order of Cohinerence, Londra 1935
- Nuada Temple, Londra 1916
. Order of the cubic stone, Wolverhampton 1965
- Nuada Temple, Londra 1916

 

3. Lamp of invisible light, 1904 diretto da A.Crowley, Mexico City 1904
- Argenteum Astrum, Londra 1907

In conclusione di questa breve indagine storica posso solo dire che, a parte le varie vicessitudini dell‘Ordine, il sistema magico in esso insegnato è valido ed efficace, tuttora più che efficiente, rappresenta la più meravigliosa sintesi del pensiero esoterico e mistico di tutti i tempi e nessuno che abbia studiato a fondo e provato il suo Sistema lo puÒ negare.